Sonetto con alterazione in chiave

05.05.2014

Un par de volte m’è capitato
De fa’ sentì ‘n pezzo da me cantato
E ve lo giuro co’ tutto er core
Che i commenti ricevuti nun me facevano onore

Ancora me le ricordo, le parole sante
De ‘sti novelli Ernesto Assante
Che io rispetto, per carità
E da anni provo a metabolizzà…

Uno ha detto che je facevo cagà,
Ma che t’aspetti, era amico de quer tipo là!
Un altro ha detto: ma che merda è questa?
E io me so’ stata zitta, tutta mesta… ma in finale ancora aspetto de sentì che musica c’ha lui, dentr’a testa…

Un altro ancora ha detto: sta voce è troppo secca…
Che po’ esse’ pure vero, in effetti c’azzecca…
Ma poi penso a lui, che ‘na vorta era bello, potente, m’ha pure portato a letto…
E penso: lassamolo perde, che sta a fa’ ‘na brutta fine, poveretto.

Fu così che grazie a ‘sti geni der male
Alle canzoni mie j’ho fatto er funerale
Me so’ detta: ‘n famo sentì più niente a nessuno…
Ché l’unica cosa che ce rimedio è n bel rodimento de culo!

Però poi l’altra sera m’è toccato de cantà pe’ ‘n po’ de gente…
E pe’ me, pe’ noi, pe’ loro, ve diró: è stato proprio divertente…
Birra e microfono, io stavo ‘na favola…
E me pare pure er pubblico, a sbatte le mani sulla tavola…

Er tono da gallina sì, ce l’ho
Ma grossi errori, damme retta, nun ne fo…
E siccome me va de celebrà,
Io er video sur webbe ‘o vado a carica’…

Perché tanto qualcuno che parla sempre ce sarà…
Me sa che proprio nun se po’ evità
E allora o sai che c’è? Sti …………
(Me sa che avete capito, bravi ragazzi!)

Peró prima de chiude qua
un par de sant’uomini volevo ringrazià…
Uno è mi’ marito, che sona, canta e me sopporta…
e nn je frega se na nota è troppo corta…

L’altro è Lorenzo Pimpinella… che s’è fatto scippà l’idea…
pure si ‘a poesia sua è più bella…
L’ultimo sarebbe er capo mio…
Che je vorrei fa’ legge sta poesiola pe’ di: Aho, ce lo sai che so’ scrive puro io?

Ma poi c’ho aripensato, perché me so’ chiesta… sicura che si ‘a legge nun te sbaracca pure questa???

Autrice giuiasoi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.