Stavo per andarmene

10.03.2016

Era tutto perfettamente progettato nella mia testa, ogni piccolo particolare sembrava avere una via da percorrere, la Strada per La Felicità sembrava essere illuminata… e invece mi devo essere distratta.

Sono sprofondata nel baratro ma credo proprio di non essermene accorta subito.

Strano come accadano, certe cose, vero?

Sì, è strano… ma non sono ancora sicura che sia finita qua.

Mi alzo piano, mi accendo una Camel e noto con un leggera fitta al cuore che è l’ultima di quel pacchetto che avevo sfilato ieri sera al capo con un paio di moine delle mie lunghe ciglia. Inizio a camminare sulla battigia, piedi nudi, sotto il sole cocente… Anche le sigarette mi hanno abbandonato.

A parte tutto (e già queste — devo dire — sono parole grosse) mi viene da pensare che questo posto, questa orribile landa desolata è vuota. Ma vuota davvero stavolta.

Cioè, ho sempre pensato che qua non succedesse mai un accidente di niente e che la vita non potesse essere più piatta di quello era da queste parti. Solo che evidentemente mi sbagliavo.

La routine quotidiana, una ereditaria cecità interiore o forse semplicemente un po’ di innocua distrazione non mi avevano mai permesso di notare una serie di significativi dettagli. Cioè…

…Che in realtà qui c’era un considerevole gruppo di persone — alcune simpatiche, addirittura — vagabonde per strade e locali, tipo.

…Che volendo si poteva fare baldoria, avendo soltanto l’accortezza di beccare il posto giusto al momento giusto, tipo.

…Che ho sempre avuto la possibilità di scroccare sigarette & Co. in giro, in caso di emergenza o anche in caso e basta, tipo.

…Che probabilmente, imbevendosi dello spirito giusto, ci si poteva anche vivere bene da queste bande, tipo.

Ma ora tutta questa serie di fattori è svanita e io non posso far altro che contemplare quanto ne rimane. Pochissimo, per la verità, ma bello…forse come mai in passato.

Autrice giuiasoi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.