20 (semplici) cose che amo

03.28.2019

La bellezza delle cose ama nascondersi, dice Carmen Consoli. Ama sorprenderci.

E allora perché non esporla come merita, davanti agli occhi di tutti?

Su richiesta del web, ecco venti cose piuttosto semplici eppure fondamentali che mi rendono davvero felice.

(Evento di questi tempi non scontato, che in quanto tale va celebrato.)

1. Le fettine panate con le patate fritte di mamma
2. Il bagno in mare al tramonto quando non c’è più nessuno in giro
3. Un quaderno nuovo su cui iniziare a scrivere
4. Le serie tv sul divano di notte, soprattutto se montate con grandi canzoni o se mi fanno piangere inaspettatamente
5. L’urlo per una soddisfazione sportiva
6. Gli applausi alla fine di un’esibizione
7. La consapevolezza di poter fare ancora una volta rondata flic
8. L’euforia che precede un concerto
9. I Doctor Marten’s, in ogni loro forma
10. Le cuciture del mio pupazzo preferito
11. Rileggere un passo che ho scritto e che mi sembra venuto bene
12. Ricordare tutte le feste più belle fatte negli ultimi 20 anni
13. L’alchimia del gruppo, quella che annulla le differenze nei singoli nel momento esatto in cui si uniscono
14. Il profumo del pop-corn al cinema
15. L’odore della notti di maggio che entra dalle mie finestre
16. Il gin tonic. Quello delle Azzorre, poi tutti gli altri.
17. Addormentarmi sotto il piumone caldo.
18. Il passato che ritorna a dimostrare che forse non era proprio tutto sbagliato.
19. Impacchettare i regali, soprattutto quelli di Natale.
20. Le stupidaggini che dico senza pensare e che però fanno ridere Giuliano a crepapelle.

E Giuliano in generale, sempre e comunque.

Autrice giuiasoi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.